Sarcastycon

ALZO ZERO

Senti senti chi parla di moralità.

A margine della polemica Storace, Montalcini e mezzopresidente.

      Nel 1942 Napolitano si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza all’Università di Napoli. Durante gli anni dell’università, fa parte del GUF, il gruppo universitario fascista: collabora infatti con il settimanale IX maggio tenendo una rubrica di critica teatrale.

      In questo periodo si forma tuttavia il gruppo di amici storico di Napolitano che seppur militando ufficialmente nel fascismo guardava alle prospettive dell’antifascismo. 

      Napolitano dirà più avanti(a guerra finita):

 “[il GUF] era in effetti un vero e proprio vivaio di energie intellettuali antifasciste, mascherato e fino a un certo punto tollerato”.

      Se fosse vero, sarebbe il tipico doppiogioco all’italiana e il fatto che fosse tollerato, significa che un certo ritorno i fascisti ce l’avevano, non so se mi spiego….non pensava per caso di sfuggire all’Ovra (polizia segreta fascista).

      Durante l’occupazione tedesca, con il gruppo formatosi all’interno del GUF prende parte alle azioni della Resistenza in Campania.  In particolare, tra queste, l’azione con cui si impadroniscono della redazione del IX maggio,(cioè il loro giornale) pubblicando brani di Karl Marx mascherati come pezzi firmati di volta in volta dai diversi componenti del gruppo.

        Avete letto bene : una particolare azione di resistenza!!! Occupare la redazione del loro giornale…e, di nascosto, pubblicare brani del caro ed amato marx.       Certamente i tedeschi saranno rimasti molto impressionati da queste operazioni di resistenza… Tutto questo “coraggio” non deriverà, per caso, dalla vicinanza della  V Armata americana, al comando del generale Mark Wayne Clark ?

       Ma no! mi sbaglio, gli americani erano lì per turismo, marechiaro, posillipo,  pizza e mozzarella in carrozza, la vera guerra l’ha fatta e vinta lui.

 1956 invasione dell’Ungheria

“…l’intervento sovietico in Ungheria, evitando che nel cuore d’Europa si creasse un focolaio di provocazioni e permettendo all’Urss di intervenire con decisione e con forza per fermare la aggressione imperialista nel Medio Oriente abbia contribuito, oltre che ad impedire che l’Ungheria cadesse nel caos e nella controrivoluzione, abbia contribuito in misura decisiva, non già a difendere solo gli interessi militari e strategici dell’Urss ma a salvare la pace nel mondo.”

Giorgio Napolitano (pubblicato sull’Unità)

Palmiro Togliatti disse: “È mia opinione che una protesta contro l’Unione Sovietica avrebbe dovuto farsi se essa non fosse intervenuta, nel nome della solidarietà che deve unire nella difesa della civiltà tutti i popoli”.

         Luigi Longo sostenne la tesi della rivolta fascista: “L’esercito russo è intervenuto in Ungheria allo scopo di ristabilire l’ordine turbato dal movimento rivoluzionario che aveva lo scopo di distruggere e annullare le conquiste dei lavoratori…”.

      Non era solo,signor (si fa per dire) mezzopresidente,ma in buona compagnia, anzi pessima, nel sostenere l’intervento, sanguinario e criminale,  dei carri armati sovietici per soffocare la legittima aspirazione di un popolo a scegliersi il proprio governo ed ad essere indipendente.

       Ed oggi non creda di “ripulirsi” la coscienza, ammesso che ne abbia una, definendo “grave tormento autocritico”, come si legge nella sua autobiografia, quella presa di posizione in favore della violenta repressione sovietica.     

     Ancora puro stile sovietico, i compagni che sbagliavano erano “invitati” a fare autocritica.

      Nessuna catarsi è possibile e la corona di fiori che ha posto sul monumento ai caduti ungheresi, è una corona grondante sangue.

        La storia del comunismo, la vostra storia, la sua storia è un fiume di sangue e un mare di sofferenze per i popoli, per questo, lei non è  e non sarà  mai il mio presidente.

        Questo sarebbe il personaggio che vuol dare lezioni di morale…… ma mi faccia il piacere diceva un suo ben più illustre concittadino…….   

Annunci

14/10/2007 - Posted by | Blogroll

9 commenti »

  1. Ancora uno che faceva il partigiano!!
    Ma ci sarà pur stato un fascista…

    Di palo in frasca:
    Ho letto su qualche blog e di recente che ha sistemato anche la nipotina come “consulente ministeriale”

    E questo ce lo dobbiamo tenere anche quando mortadella va via.
    Ciao

    Commento di Fort | 14/10/2007

  2. E’ vissuto anche troppo…..speriamo
    ciao

    Commento di sarcastycon | 14/10/2007

  3. Napolitano ? Un comunista. Ed è detto tutto … 😉

    Commento di Massimo | 15/10/2007

  4. Già è detto tutto anzi più di tutto
    ciao

    Commento di sarcastycon | 15/10/2007

  5. storace go on!

    Commento di cross | 15/10/2007

  6. Credo che se mastellone darà l’ok, salterà fuori che non solo Storace ha ragione, ma che abbiamo un essere oltremodo indegno di rappresentarci se tutte queste cose sono vere. e lo sono, è storia.
    stia bene Sarcastycon, grazie
    Alessio M

    Commento di alessio | 16/10/2007

  7. ci si può vergognare pubblicamente di avere un siffatto presidente??????

    Commento di Vomitory | 16/10/2007

  8. gentile Sarcastycon
    hai guadagnato sul campo i galloni per stare tra gli amici di blog del Berretto a Sonagli …

    Commento di il berretto a sonagli | 18/10/2007

  9. X il berretto a sonagli
    onorato di far parte degli amici
    sarc.

    Commento di sarcastycon | 18/10/2007


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: